Home Storia
Storia PDF Stampa E-mail

storia dell’Associazione

L’Associazione Culturale ColChiDeA nasce nel 2007 da metà dei fondatori de Il Filo Rosso e inizia la sua attività nel settembre 2007 con la riapertura dell’infopoint cafè, spazio di informazione culturale, spazio che tutt’ora viene gestito e che permette all’Associazione un auto-finanziamento. Dopo l’esperienza delle letture teatralizzate nelle scuole elementari per le edizioni della Torre delle Favole dedicate ad Hänsel e Gretel e Il Gigante Egoista, con la 5°, ispirata a Biancaneve, inizia invece il lavoro di drammatizzazione nella Torre stessa, per le scuole e le famiglie (realizzate più di 230 repliche). L’esperienza è proseguita con l’appena le più di 300 repliche della 6° edizione - Il Brutto Anatroccolo.

La volontà di collaborare con altre realtà locali ha portato anche alla partecipazione allo spettacolo-saggio Big City Life esito del laboratorio di “Danza e Rilassamento” dell’Associazione All’Unisono. Nel periodo estivo, durante l’allestimento della mostra José Muñoz - La Pampa New York Buenos Aires, ColChiDeA ha collaborato all’organizzazione de “I Giovedì in Torre” curando in particolare la lettura Parole… Argentine.

Oltre a ciò la partecipazione al corso di dramma-terapia, condotto dal regista Alberto Ghisoni, per i ragazzi diversamente abili della C.V.L. che ha visto il suo esito nello spettacolo frammentAzioni che avrà presto una replica alla presenza anche dei partners internazionali del progetto europeo Cultura 2007. Inoltre, tramite l’associazione di volontariato “il delfino ONLUS” che riunisce tutti volontari che orbitano attorno alla C.V.L., è nato un concorso di poesie e racconti dal tema “le diversità sono un valore” alla cui concretizzazione ColChiDeA partecipa attivamente.

Prosegue la tradizione di collaborare con Scuole, C.A.G. e realtà locali di cui un esito importante è la partecipazione ad Arte & Lavoro - concerto del territorio, al suo debutto e alla replica proposta all’interno della Rassegna “Vers & Ùs 2007”; si ricorda anche la partecipazione al progetto interculturale del C.A.G. BOYZONE che ha trovato conclusione nelle spettacolo concerto Jidka - linea d’incontro. L’esperienza di collaborazione con i C.A.G. prosegue con la partecipazione alla 4° Festa del Giocattolaio Magico, anticipata dallo spettacolo per bambini “Leggende Metropolitane”.

La prima produzione autonoma è stata “De Mistificazione - ovvero Don Giovanni per tutti” - tragicommedia in due atti ispirata alle tradizioni del personaggio Don Giovanni - lavoro sulla figura storica del personaggio Don Giovanni e della sua capacità di instaurare dei non-rapporti umani.

Meno di un anno dopo, la seconda produzione ovvero “Uno Strano Matrimoniotragifarsa pseudoclassica in una bastarda tradizione francese” inserita anche questa nella Rassegna “Vers & Ùs 2008”, che ha debuttato al Teatro Odeon di Lumezzane il 7 novembre 2008. Un viaggio irriverente attraverso gli intricati risvolti delle relazioni umane, perché da vicino nessuno è normale… dopo il debutto le repliche sul territorio bresciano, all’Oratorio di S.S. a Lumezzane, e ben due nell’Agriturismo “Le Fratte” di Pertica Alta. Nuove repliche in programma.

Continuano le collaborazioni con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Lumezzane, nella 7° edizione della Torre delle Favole I Tre Porcellini, che si è appena conclusa, dove con le 375 repliche, abbiamo accompagnato i 9.500 visitatori, fra classi e famiglie.

Terza grande produzione è “Mademoiselle Papillon” col quale l’Associazione si confronta con Stefano Benni, debutto inserito sempre nella Rassegna “Vers & Ùs 2010”, debutta in Odeon il 12 marzo 2010, per poi replicare nella provincia di Brescia.

Altro grande progetto è la collaborazione con la CVL per il progetto Europeo DifferenzArti che ci ha visti impegnati nello spettacolo “Cadono Farfalle” replicato nel giugno 2010 al teatro Santa Giulia di Brescia e in Odeon a Lumezzane, date inserite all’interno del Festival DifferenzArti che si è tenuto in territorio bresciano sempre a giugno 2010, oltre alla replica di dicembre 2010 all’interno del festival “Tutti abili e scritturati”, di teatro sociale, organizzato dal Comune di Cremona. Nello stesso periodo ha avuto esito anche il musical tratto dall’omonimo film d’animazione della Disney “Hercules Il Musical”, realizzato con adolescenti di Lumezzane, del quale l’Associazione ha curato regia, scenografia e ha accompagnato i ragazzi nel percorso di preparazione.

Sempre nel 2010 sono stati realizzati due video in collaborazione con il CAG Boyzone, uno sul teatro e sulle realtà giovanili, mentre l’altro come restituzione del progetto “Tutta mia la città”; in quel periodo è anche stato realizzato il videoclip di promozione del brano “Irreality” della cantautrice fiorentina Silvia Vavolo, del quale l’Associazione è co-produttore.

Nel giungo 2010 abbiamo partecipato ai workshop e alla visione degli spettacoli del festival “Chi è di scena - tutti abili e scritturati” promosso dal Comune di Cremona, e da associazioni del territorio impegnate nel campo della disabilità.

Richiamati per l’8° edizione de La Torre delle Favole Aladino e la lampada magica, in allestita da novembre 2010 a febbraio 2011, dove sono state raggiunte facilmente le 8.500 presenze per un totale di 370 repliche.

Un membro dell’Associazione è stato anche chiamato a far parte della Commissione Cultura e Biblioteca dell’Assessorato alla Cultural del Comune di Lumezzane.

Proseguono nel corso del 2011 le collaborazioni con il CAG Boyzone, in occasione dell’Anno del Volontariato; le collaborazioni con le Scuole, in particolare la Scuola Elementare di Rossaghe, e con l’Assessorato alla Cultura con la partecipazione ad eventi, letture e concerti in occasione di Apriti Libro 2011, anche in collaborazione con Ensemble Vocale Santa Cecilia di Brescia.

Nel periodo di marzo 2011 l’Associazione ha curato anche un corso di teatro sociale all’interno dell’Istituto Pastori di Brescia.

Ultima grande produzione “La Stanza di Sarah” inserita anche questa nella Rassegna “Vers & Ùs”, che ha debuttato al Teatro Odeon di Lumezzane il 2 aprile 2011.

A maggio 2011 è stata organizzata una giornata di sensibilizzazione di pulizia del torrente Gobbia, “I Colori del Gobbia”, progetto inserito nella più vasta serie di proposte “Vol-Arte”. Per il 2012 è in corso la continuazione di quel progetto con “Vol-Arte2: to be continued…”

Richiamati nuovamente come collaborazione che via via si intensifica per la nona edizione de La Torre delle Favole I Musicanti di Brema, realizzata da novembre 2011 a febbraio 2012, dove sono state registrate le 7.000 presenze per un totale di 350 repliche.

Per il 2012 oltre ad una serata di beneficenza per una racconta fondi a favore della Caritas, uno show dall’evocativo titolo “80 voglia di…”, ColChiDeA sta debuttando con lo spettacolo “Buonanotte Desdemona Buongiorno Giulietta” e uno spettacolo in collaborazione con la Cooperativa CVL di Lumezzane “Apri gli occhi!”. Tutti e tre gli eventi vengono presentati al Teatro Comunale Odeon di Lumezzane.

Parallelamente, nel corso del 2011/2012 si è replicata la prima Cena con Delitto di ColChiDeA, il cui titolo “Alea Iacta Est” rimanda all’ambientazione nella Roma repubblicana.

A giugno 2012, viene organizzata una giornata di beneficenza e raccolta fondi per i terremotati dell’Emilia, coordinata dall’Associazione in collaborazione con varie realtà locali, dal titolo “Una Torre di Solidarietà”.

Tra i prossimi impegni la X edizione de La Torre delle Favole, quest’anno dedicata a Peter Pan.

Il 2013 ci vede impegnati con la preparazione del nuovo spettacolo dal titolo “La Trilogia dell’Orso”, la partecipazione allo spettacolo della compagnia Fior.di.Norvegesi “E Adesso sto spingendo e ti dirò di più” e le repliche de “80 voglia di…

 
Associazione Culturale ColChiDeA

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!